Davide Shorty a Real Talk

Era da qualche anno che un artista, un brano, una qualsiasi situazione musicale non mi faceva venire la cosiddetta pelle d’oca.

Ecco, oggi è successo! È uscito un nuovo episodio di Real Talk e stavolta l’ospite è Davide Shorty, il mio artista italiano preferito in assoluto.

Vi metto qui sotto l’episodio completo che si trova sul canale YouTube di Real Talk.

So tuto un groove #25

TRACKLIST:
01. Secret Night Gang – The Sun
02. Jackson Whalan – From The Woods – Remix featuring KRS-One
03. Gué Pequeno, Shablo – Too Old To Die Young
04. Angela Ricci – Isn’t It Funny (La Vita è Bella)
05. Awa Fall – Musica Rivoluzione (feat. Giallo Man)
06. Common – What Do You Say (Move It Baby) (feat. PJ) – Damian “Jr. Gong” Marley Remix
07. Mecca:83 – Miles Beyond
08. Dylan Reese – Lose Your Love (with Musiq Soulchild)
09. The Brand New Heavies – The Funk Is Back
10. Matt Johnson – Snow Child
11. KURUPT FM – Summertime (with Craig David)
12. Kraak & Smaak – Twilight (feat. Izo FitzRoy) – Aeroplane Remix
13. BCee, Charlotte Haining – Almost There – Deadline Remix
14. The Prototypes – Reason (feat. LOWES)
15. Degs – Intermission 2020 (feat. Operate)
16. DJ Khaled – JUST BE (feat. Justin Timberlake)


FEATURED VIDEO

So tuto un groove #24


La ventiquattresima puntata di So Tuto Un Groove parte subito con tre bombe hip hop. Nella prima spicca una colonna portante dell’hip hop mondiale, KRS-One. Poi si prosegue con i Public Enemy con un brano, tratto dal loro ultimo album, nel quale ci sono come ospiti i Cypress Hill e George Clinton. La terza bomba è di Snoop Dogg, nuovo album anche per lui, con il featuring di Kokane.

La puntata prosegue poi con un brano estratto da fusion., il nuovo disco di Davide Shorty e altre chicche come il nuovo singolo di Giallo Man insieme a G Ras.

BUON ASCOLTO!


TRACKLIST:
01. Hakim Green – The Cypher (feat. KRS-One)
02. Public Enemy – GRID (feat. Cypress Hill, George Clinton)
03. Snoop Dogg – Talk Dat Shit To Me (feat. Kokane)
04. Raheem DeVaughn, Apollo Brown – When A Man
05. Davide Shorty – Prima Che Faccia Notte
06. Vsteeze, Funky DL – Butta Baby
07. Yakul – Company (feat. Mereba)
08. Zo! & Tall Black Guy – Hold My Hand (feat. Darien Brockington, Muhsinah, Phonte)
09. Giallo Man & G Ras – Signs
10. Ari Joshua, Robert Glasper, Kevin Sawka, Jason Fraticelli – Eyes Only
11. Kaidi & NK-OK – Rush Hour
12. Horse Meat Disco – Love If You Need It (feat. Fi McCluskey) – Mousse T.’s Classic Shizzle
13. Bensley – That Feeling
14. Rag’n’Bone Man – Anyway Away From Here (feat. P!nk) – Etherwood Remix
15. CamelPhat – Easier (feat. LOWES) – Sub Focus Remix
16. Deddy – 0 passi


FEATURED VIDEO

Il ritorno dei Sottotono

Li abbiamo aspettati per vent’anni, finalmente sono tornati e l’hanno fatto in grande stile, il loro stile.

Sono Tormento e Fish, ovvero i Sottotono. È uscito infatti oggi il loro nuovo singolo dal titolo Mastroianni che precede l’album Originali del quale però non si conosce la data di pubblicazione. So solo che l’edizione limitata a 100 copie numerate e autografate del vinile, in preordine qualche giorno fa, ha registrato in pochi minuti il tutto esaurito.

Qui sotto il videoclip di Mastroianni, brano incluso sicuramente nella scaletta della prossima puntata di So Tuto Un Groove, la mia trasmissione del lunedì sera su Veneto Radio.

Nothing But Something

Da un po’ di tempo ho deciso di lasciare da parte le mie canzoni in dialetto veneziano, quelle sotto lo pseudonimo Zio Manny, per dedicarmi a cose musicalmente più serie. Ho già qualcosa “in cantiere”, ma nel frattempo sto raccogliendo alcune mie produzioni lasciate in sospeso negli anni scorsi. Ho già pubblicato su Bandcamp l’album (acquistabile in digitale a solo 1 Euro) Rap Beats and Other Grooves Vol. 1, che venerdì 16 aprile uscirà su tutte le piattaforme come Spotify e Apple Music. Seguirà più avanti anche il Vol. 2.

Nothing But Something è un beat estratto dall’album, del quale vi metto qui sotto il video caricato oggi sul canale YouTube di Sepa Records, la mia etichetta discografica.

Oggi ascolto T.I.

Netflix.
RAPture.
Ho appena finito di guardare il terzo episodio, nel quale si parla di T.I. e del razzismo. Sono allucinato e schifato per come son stati trattati i neri nella storia dell’America (e non) e come son considerati ancora oggi, che se non sei nero o non guardi un documentario del genere non te ne rendi conto.
Ancora oggi, 2018, duemiladiciottodopoCristo!, puoi essere l’ultimo degli homeless o il primo dei miliardari, che se sei nero e vivi in America rischi di incontrare un poliziotto bianco che ti ferma e, senza motivo, mette fine alla tua vita o, nel migliore dei casi, ti devasta di bastonate. Tutto questo è assurdo e non dovrebbe essere mai successo, ma accade ancora oggi.

Create a website or blog at WordPress.com

Up ↑